COPERTINA MAGGIO 2017

Rivista #05 2017

Clicca per leggere
  • koden.jgp
  • maccari.jpg
VERGA-Plast
DELFINO 520

TRAINA: ATTACCO E FUGA

Postato in Magazine

Di Domenico Craveli

DSC 49150005

Lo spietato gioco dei ruoli tra predatore e preda, valicato il confine della pura forza, si basa sul piano della tattica e dell’astuzia. Gli istinti portano quindi alla luce molte di queste doti, ma evidenziano un limite che fatalmente stravolge le posizioni:  l’abitudinarietà. E’ proprio questo che rende vulnerabile e preda anche il più spietato cacciatore. Vediamo insieme come si comportano le prede simbolo della traina con il vivo, ossia dentici e ricciole, e quali sono le nostre azioni e reazioni per favorire l’attacco ed evitare… la fuga!

Pesci 2.0

Anche se la situazione non è rosea come qualche decennio fa, nel nostro mare, c’è ancora la possibilità di realizzare dei colpacci a spese dei pesi massimi che scorrazzano indisturbati anche sottocosta. Ricciole XXL, dentici di peso notevole, e tante altre specie, possono gratificarci degli sforzi compiuti. I migliori risultati però, si raggiungono nella sapiente valutazione dei particolari, specialmente  adeguando attrezzature ed azioni di pesca alle prede che maggiormente potrebbero capitare in quel determinato momento e in quel determinato luogo, comportandoci di conseguenza, specialmente negli inneschi e negli attimi successivi l’attacco.

Per l’articolo completo Vai al magazine! ->

RITORNO ALLE ARMI

Postato in Magazine

Di Aldo Benucci

ritorno alle armi 3

La stagione del tonno è alle porte e per molti è tempo di ricominciare a rispolverare le attrezzature e procedere con una revisione mirata.

Ma quali sono le cose da fare ed i punti da esaminare per avere un’attrezzatura, accessori compresi, sempre al top? quali sono i punti nevralgici, gli elementi chiave da tenere sempre sotto controllo? Vediamo insieme le cose importanti.

Per l’articolo completo Vai al magazine! ->

SPECIALE SURF CASTING 4

Postato in Magazine

Di Domenico Craveli e Dario Limone

001 editoriale foto apertura

Siamo a 4… con questo numero abbiamo fatto il poker di appuntamenti, entrando nel periodo più complesso per il surf casting, quello del caldo, della calma piatta, quello dello scenario condiviso con chi fa beach ledgering, feeder, o semplicemente pesca fondo, in acronimo “PAF”.

I puristi della disciplina storceranno il naso, ma la passione va oltre certi limiti. Quindi, per chi avrà voglia di pescare anche senza le onde, non resta altro che adeguarsi alla stagione.

Orate, mormore e serra saranno le prede più ambite, ricordandoci sempre, che maggio-giugno, sono i mesi in cui possono uscire le big dell’aureo sparide.

Proprio per questo, inizieremo ad usare esche specifiche per queste bocche. Crostacei di grosse dimensioni per le orate, e tranci di pesci per il serra. Sarà un alternarsi di scelte ponderate. Spesso non avremo frangenti o canaloni a darci indicazioni, ma la memoria storica sulla conoscenza dei nostri spot.

 

 Per l’articolo completo Vai al magazine! ->