Alutecnos Home

I Piu' Visti

Raymarine Home Page

Tuna Cup Anzio 2019 ….. la gara di big game più bella che c’è

Sono passati già cinque anni da quando il primo Tuna Cup Anzio si affacciò timidamente alla ribalta degli eventi di pesca del litorale laziale.

Una scommessa che abbiamo pensato da subito essere vincente e destinata a crescere.

I fatti ci hanno dato ragione e abbiamo assistito ad un crescendo di successo e consensi davvero notevole.

Il Team DENISE MARLYN PESCA 

Sicuramente il merito è della location e della generosità di un mare molto pescoso … ma secondo il nostro parere il segreto del notevole gradimento dell’evento e della sua longevità (dopo cinque edizioni lo possiamo ben dire) sta nelle persone …

E’ tutto merito di Massimiliano Marigliani e Luciano Pau se il Tuna Cup è quel che è. Una vera manifestazione di importanza nazionale dove però non si è perso l’obbiettivo più importante, che è quello di rendere sempre e solo protagonisti i pescatori.

Il Team Catch Tuna a bordo di una Sea Game in attesa della partenza

Un gioco, perché di “grande gioco” si tratta, che ha assunto anche una importanza non indifferente sia per la quantità ed il rilievo degli sponsors che dei premi.

Direttamente da Vieste uno dei Team Suzuki

E malgrado ciò non si è perso mai il filo conduttore che caratterizza il Tuna Cup Anzio che è il divertimento, lo spirito di aggregazione e la voglia di fare, sempre nella massima trasparenza.

E’ il clima familiare che si respira in questi tre giorni che fa la vera differenza.

E tutto questo è un merito che va riconosciuto per intero agli organizzatori e al loro staff che non si sono mai fatti irretire dal fascino del protagonismo.

Anzi, ottimi ospiti, hanno fatto dell’accoglienza il punto focale della manifestazione.

Di certo al Tuna Cup l’allegria non manca ….

A questo c’è da aggiungere anche la straordinaria disponibilità della struttura portuale

Marina di Nettuno, che da subito ha affiancato e sostenuto l’organizzazione in questa avventura che non smette di crescere.

Un evento alieutico importante ma anche un esempio di marketing territoriale in cui ancora una volta la pesca è protagonista mostrando così quale straordinaria risorsa possa rappresentare.

Il primo classificato Sporting Fish

Questo lo ha percepito anche Suzuki che da quest’anno è main partner del Tuna Cup Anzio e che ha voluto affiancare in modo importante l’evento, anche con i suoi Team che hanno partecipato , affrontando anche trasferimenti impegnativi pur di essere presenti con le loro macchine da pesca.

Spearfish, Team Suzuki direttamente da Salerno ..

Ma parliamo di tonni, i grandi protagonisti del Tuna Cap Anzio, che in questa edizione non si sono fatti desiderare.

Molti infatti gli strike che purtroppo non hanno gratificato tutti gli equipaggi, ma che si sono concretizzati sono in alcune zone dell’ampio campo gara.

Il Tuna Cup non è solo pesca, ma una festa anche per le famiglie 

Forse un effetto del gioco di correnti molto particolare in questi due giorni in cui l’instabilità delle condizioni meteomarine si è fatta sentire e ha preoccupato non poco tutti i partecipanti.

Quel che è successo, in termini di classifiche, oramai è storia super pubblicizzata sui social e sarebbe superfluo ripeterci su queste pagine.

 

Lasciamo alle foto e ai contribuiti video il compito di condividere con i nostri lettori e con i partecipanti che ci seguiranno i ricordi delle emozioni che abbiamo vissuto.

Un grazie, è bene che venga ulteriormente detto a Massimiliano Marigliani, Luciano Pau, Suzuki e alla Marina di Nettuno per il divertimento che ci hanno regalato.

Umberto Simonelli

Pescaplanet NEgozio di Pesca Online
Evo Fishing Accessori per la pesca di Alta Qualità
Back to top