• I Piu' Visti

    Vessel View: il sistema di gestione di bordo

    a cura della Redazione

    In una imbarcazione soprattutto se dedicata alla pesca la strumentazione è importante.

    Non ci riferiamo solo alle apparecchiature come lo scandaglio, il cartografico od il radar ma soprattutto a tutto il sistema impiantistico di controllo dei sistemi di bordo, dal motore all’impianto elettrico, piuttosto che i livelli carburante o le pompe di sentina e quant’altro.

    Controllare con continuità i parametri di funzionamento dei propulsori, temperatura e consumi sono di fondamentale importanza soprattutto quando si fa della barca uno strumento di pesca importante il cui uso è continuativo e soprattutto pesante.

     

     

    Quando si macinano miglia su miglia alla ricerca di spot produttivi o si rincorrono i pelagici nelle impegnative sessioni di traina off shore è vitale avere tutto sotto controllo.

    Come dicevamo in precedenza avere la possibilità di monitorare i parametri vitali di bordo  è un fattore di implemento della sicurezza che non ha prezzo e che oggi è possibile grazie ad una tecnologia molto evoluta che consente appunto, di creare una vera e propria rete locale che visualizzi tutti i dati sui monitor di bordo ed anche tramite device esterni in connessione wi-fi

    Uno tra i sistemi di interfaccia più evoluto in commercio è il VesselWiev di Mercury  integrata nelle  strumentazioni Lowrance e Simrad .

     

     

    Nelle lunghe sessioni di pesca avere l’opportunità di avvalersi di un controllo capillare del “metabolismo” della nostra barca e tenere tutto sotto controllo non ha prezzo.

    A tal proposito abbiamo chiesto ad un vero esperto di raccontarci meglio le prerogative di queste apparecchiature.

    Parliamo di Davide Acone, ambassador di Lowrance e soprattutto espertissimo di traina d’altura che usa con successo sulla sua barca il sistema VesselWiev durante le sue avventure di traina off shore

     

     

    Ecco cosa ci ha raccontato:

    Il VesselView è uno strumento di grande importanza per il navigatore in generale, ed ovviamente anche per chi vive il mare a 360° tutto l’anno, come noi pescatori.

    Ogni volta che usciamo a pesca molliamo gli ormeggi per prendere il largo, magari con condizioni di meteo non proprio ottimali, in pieno inverno, quando il mare non pullula certo di altre imbarcazioni.

    Siamo abituati a mettere la sicurezza sempre al primo posto, ed in questo caso avere un valido strumento dal quale possiamo tenere tutto sotto controllo, dal consumo di carburante, alle temperature, finanche al quadro elettrico in modo da poter individuare ad esempio la posizione esatta di un fusibile bruciato, è un aiuto che nessun navigatore dovrebbe trascurare.

     

     

    Inoltre, ogni uscita di traina d’altura significa per me almeno 8 ore di navigazione, che si traducono in centinaia di ore a stagione… poter ottimizzare al meglio i consumi, il giusto numero di giri in base alla velocità e all’assetto, non ha prezzo.

    Durante le attese in traina, il VesselView è diventato un fidato compagno che mi permette non solo di risparmiare decine di litri di carburante al giorno, ma anche di poter trovare il giusto compromesso, in base al moto ondoso e alla corrente, tra velocità e assetto per ottenere una scia pulita e piatta, fattori che permettono alle esche di lavorare nel giusto modo, ed essere quindi più catturanti. Il tutto, senza dimenticare la sicurezza sempre a portata di dito!

     

     

    Evo Fishing Accessori per la pesca di Alta Qualità
    Back to top